Piccolo Museo del Lavoro e dell'Industria

 

"G. Bresciani"

 

Prima paginaBenvenutoAttività in corsoEventi speciali

Visita virtualeCollezioniDove come e quandoTeche e archiviMuseo esteso

Archeologia per tuttiVolontariSociSostenitoriRingraziamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un prezioso piccolo museo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo nuovo "Piccolo Museo del Lavoro e dell'Industria" nasce per contribuire a scoprire, riconoscere, raccogliere, tutelare, valorizzare e divulgare il poco che ormai resta di quel già ricchissimo patrimonio culturale, materiale ed immateriale del territorio braccianese - rurale, artigianale ed industriale.


Verrà preferibilmente allestito nell'
area piccolo-industriale poco più di mezzo secolo fa fabbrica di mattonelle, in una zona produttiva allora ai margini del paese, fitta di bottege, officine, fabbriche e mulini, oggi quartiere residenziale del Centro, l'attuale "Rione Stazione", tra quelli "Monti", "Borgo Nuovo" e la ferrovia.

 

Già questo un fatto ormai noto soltanto ai pochissimi autoctoni ancora più o meno in vita, il terzo museo sarà  "monumento commemorativo" alla intera Comunità, silenziosa, tenace, eroica di "lavoro povero", una identità sradicata, quasi ci "vergognassimo" di quella cultura "vaccar- contadin-pescator-pastor-artigiana" da cui noi tutti deriviamo...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bracciano - Il pulito ed essenziale complesso urbano Primo Dopoguerra del Novecento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In questa ricostruita memoria collettiva lo sforzo di quanti ne hanno reso possibile quel passaggio da tardo-feudale società di "sudditi" a vivace centro piccolo-industriale di "liberi intraprenditori", di restituita dignità e condiviso benessere, prima che pluriondate di post-bellico parassitario "magna-magna" ne atrofizzassero la consapevolezza...

 

Il museo è frutto di mezzo secolo di appassionata e paziente ricerca, raccolta e catalogazione di migliaia di reperti in spazi espositivi e di archiviazione, oggetti i più disparati, dal semplice al complesso, dal comune al curioso, arnesi del lavoro agricolo, attrezzi del mestiere nelle arti, utensili della vita domestica.

 

Preziosa testimonianza di usi e costumi legati ad un passato rurale, artigianale e industriale del territorio di Bracciano, le collezioni utile strumento didattico, con i reperti denominati in Italiano e dialetto, a ricomporne tutta l'immagine sociale anche attraverso una "memoria linguistica" (perché un' "identità" passa dalla lingua!).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un giovane e baldanzoso Giuseppe, poi "Mastro Peppe", Bresciani - primissimo Novecento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Macchinari e manufatti originali, ricostruzioni e modelli, a far "rivivere" ambienti rurali e artigianali anche attraverso esperienze multimediali e mostre tematiche nella sala incontri, dalla biblioteca messe a pubblica disposizione molto poco conosciute o spesso inedite documentazioni relative a natura, storia, cultura e folklore del territorio.


In un
laboratorio e studio attività meno appariscenti ma fondamentali, come la riparazione ed il recupero di manufatti in tal precario stato di conservazione, regolare manutenzione delle collezioni, catalogazione e documentazione anche fotografica di reperti e materiali, ma anche produzioni audiovisive per divulgarne la ricerca scientifica.


Arricchiranno le attività partecipazioni a
ricorrenze contadine, come la trebbiatura del grano nei campi o la pigiatura dell'uva nelle cantine, ed itinerari guidati a "realtà industriali" già così importanti, la "Via delle Acque", il sistema di sfruttamento idrico antico di millenni, il glorioso "Idroscalo di Vigna di Valle", noto in tutto il mondo...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Società Operaia Bracciano

1878

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

HomeWelcomeWhat's HappeningSpecial Events

Virtual TourCollection SamplesWhere How & WhenLearning CenterExtended Museum

Archaeology for AllVolunteersMembersWeb WeaversCredits

 

 

 

 

© Copyright 1989-2019 AlterEgo & Partners™, Stockholm, Sweden, with  Copyleft

for non-commercial use of original material if source | © | web URL | authors fully quoted

All rights reserved AlterEgo & Partners and The White Fly Publishers