Piccolo Museo del Lavoro e dell'Industria

 

"G. Bresciani"

 

Prima paginaBenvenutoAttività in corsoEventi speciali

Visita virtualeCollezioniDove come e quandoTeche e archiviMuseo esteso

Archeologia per tuttiVolontariSociSostenitoriRingraziamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Restauro e classificazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Laboratorio di analisi e primo intervento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cliccando su una zona si apre la rispettiva pagina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Purtroppo, il più delle volte i reperti ci giungono al museo in precarie condizioni di conservazione, vuoi il deperimento naturale dei materiali usati vuoi molto spesso l'incuria, dimenticati in una cantina umida e malventilata o soffitta arroventata dal sole, a malapena "sopravvissuti" agli attacchi di muffe, funghi, parassiti, topi, palombi...

 

Qualunque il materiale, i reperti finiscono comunque per subire fenomeni di alterazione o di degrado, come corrosione, ossidazione, rigonfiamenti, spaccature, parziali sollevamenti o cadute di intere superfici, corrosioni, indebolimenti, marciture, sfarinamenti, sgretolamenti, vere e proprie trasformazioni della materia stessa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gravi i fenomeni naturali che compromettono la conservazione di legno, carta, tessuti e soprattutto di metalli - eccezione fatta per l'oro, praticamente inattaccabile - i cui deterioramenti, oltre che dovuti ad un crescente inquinamento atmosferico ed attacchi biologici, sono effetto dell'azione antropica, danni irreparabili per incuria o vandalismo.

 

E spesso la classificazione di reperti e i restauri più complessi devono essere affidati ad "esperti", professionisti con le dovute conoscenze e l'esperienza richiesta dal caso specifico - sia docenti che studenti di prestigiose università sul territorio, come pure, e ancora più preziosi, contadini, artigiani falegnami, fabbri, meccanici, rilegatori...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Società Operaia Bracciano

1878

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

HomeWelcomeWhat's HappeningSpecial Events

Virtual TourCollection SamplesWhere How & WhenLearning CenterExtended Museum

Archaeology for AllVolunteersMembersWeb WeaversCredits

 

 

 

 

© Copyright 1989-2019 AlterEgo & Partners™, Stockholm, Sweden, with  Copyleft

for non-commercial use of original material if source | © | web URL | authors fully quoted

All rights reserved AlterEgo & Partners and The White Fly Publishers