Piccolo Museo del Lavoro e dell'Industria

 

"G. Bresciani"

 

Prima paginaBenvenutoAttività in corsoEventi speciali

Visita virtualeCollezioniDove come e quandoTeche e archiviMuseo esteso

Archeologia per tuttiVolontariSociSostenitoriRingraziamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le collezioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si contano a migliaia i reperti ad oggi raccolti, restaurati, catalogati, custoditi o "da esporre" nel museo, molti dei quali grazie soprattutto all'opera decennale di Massimo Perugini, già conservati nella cantina in Via dell'Arazzaria al quartiere Monti, Centro Storico, a costituire una delle principali "collezioni" negli allestimenti del Piccolo Museo:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Campagna braccianese - Trebbiatura del granoturco con sgranatrice meccanizzata a vapore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- la Collezione "Il lavoro povero" di Massimo Perugini, ricchissima di utensili dei lavori contadini, oggetti e arnesi vari, e attrezzi di mestieri artigianali, provenienti da tutto il territorio braccianese ed oltre

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bracciano - Foto aerea di Castello, Monti e Borgo Flavio scattata dal Dirigibile Militare Tipo M. 3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- la Collezione di stampe e cartoline storiche, composta da centinaia di preziosissimi reperti dalle collezioni sia di Luigi Felluca che Massimo Perugini e, speriamo, anche quella ricchissima di Giampiero Di Pietro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

San Giuseppe - "Agustarello" Cecchi, "Mastro Peppe" Bresciani, "Checco" Morbidelli, Casimiro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- la Collezione "Piccola industria", riguardante il mondo artigianale e piccolo-industriale dei reperti provenienti sia dalla piccola fabbrica di mattonelle che dagli altri opifici della "Ditta G. Bresciani - Bracciano"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Idroscalo di Vigna di Valle - Collaudo del primo dei 16 Savoia-Marchetti S.55 A versione militare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- la Collezione storico-documentale con reperti privati sia personali che familiari appartenuti all'intraprenditore Giuseppe Bresciani e suo genero Franco Russo, pioniere come lui dell'Aeronautica Militare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Famiglia Domenico Bresciani - Giuditta, Gervasio, Ida Vittoria, Antonia, Ferruccio, Domenico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- la Collezione storico-documentale di altri reperti privati appartenuti seconda metà Ottocento al costruttore Gervasio Bresciani, padre di Domenico e Giuseppe, e Novecento all'agrimensore Ennio Panunzi.

 

 

In termini storico-temporali le collezioni rappresentano uno spaccato della vita privata, lavorativa e professionale di Braccianesi come noi, a ricostruire e raccontare un secolo di profondi cambiamenti sociali, culturali e tecnologici, in cui anche l'ambiente subisce molto radicali trasformazioni, quelle nel mondo rurale più che dell'assetto urbano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                     
                                     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Società Operaia Bracciano

1878

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

HomeWelcomeWhat's HappeningSpecial Events

Virtual TourCollection SamplesWhere How & WhenLearning CenterExtended Museum

Archaeology for AllVolunteersMembersWeb WeaversCredits

 

 

 

 

© Copyright 1989-2019 AlterEgo & Partners™, Stockholm, Sweden, with  Copyleft

for non-commercial use of original material if source | © | web URL | authors fully quoted

All rights reserved AlterEgo & Partners and The White Fly Publishers