Piccolo Museo del Lavoro e dell'Industria

 

"G. Bresciani"

 

Prima paginaBenvenutoAttività in corsoEventi speciali

Visita virtualeCollezioniDove come e quandoTeche e archiviMuseo esteso

Archeologia per tuttiVolontariSociSostenitoriRingraziamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Museo dell'Opera

del Duomo di Bracciano

"Bruno Panunzi"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A marzo 2011, ad un anno dalla scomparsa di Bruno Panunzi, verrà poi inaugurato il "Museo dell’Opera del Duomo", secondo della triade da lui così fortemente voluta, allestito negli spazi appena restaurati della antica Sacrestia del Duomo di Bracciano, con l'impegno determinante dell’Associazione Forum Clodii, ora gestore responsabile.

 

Vi si conservano paramenti sacri e suppellettili liturgiche, collezioni di reliquiari, quadri devozionali e statue processionali con l’Archivio del Duomo, custode di documentazioni fondamentali per la ricca storia della vita della Comunità, in apposita sala attigua esposte due opere di alto valore artistico e simbolico, anche queste di recente restaurate.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La prima, un doppio trittico o "Pale" del Santissimo Salvatore del 1315 a firma di Gregorio e Donato d’Arezzo, come nitida recita l'iscrizione "Graegorius et Donatus de Aretio me fecerunt anno Domini MCCCXV", sul cui fronte domina il Salvatore assiso in trono, sul retro la Madonna Assunta che porge la cintola a San Tommaso.


La seconda, grande pittura su tavola, raffigurante l'
"Assunzione della Vergine", già nella Chiesa di San Lorenzo in Pisciarelli, due registri, il superiore con la Vergine e il Cristo nella gloria tra angeli ed arcangeli, l'inferiore con gli Apostoli, attribuito a  Pedro Fernandez da Murcia, lo "Pseudo Bramantino", fine XV inizio XVI secolo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Società Operaia Bracciano

1878

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

HomeWelcomeWhat's HappeningSpecial Events

Virtual TourCollection SamplesWhere How & WhenLearning CenterExtended Museum

Archaeology for AllVolunteersMembersWeb WeaversCredits

 

 

 

 

© Copyright 1989-2019 AlterEgo & Partners™, Stockholm, Sweden, with  Copyleft

for non-commercial use of original material if source | © | web URL | authors fully quoted

All rights reserved AlterEgo & Partners and The White Fly Publishers