Piccolo Museo del Lavoro e dell'Industria

 

"G. Bresciani"

 

Prima paginaBenvenutoAttività in corsoEventi speciali

Visita virtualeCollezioniDove come e quandoTeche e archiviMuseo esteso

Archeologia per tuttiVolontariSociSostenitoriRingraziamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lettura del paesaggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il "paesaggio" non è riducibile a una sintesi degli elementi naturali ed umani del territorio, quanto piuttosto immagine dinamica di come tali elementi si rapportino l'uno all'altro, secondo schemi frutto della storia del luogo, "racchiudendo" così in sé sia la storia "naturale" sia quella "culturale" delle genti che via via lo hanno popolato.

Capire l'
attuale "forma" d'un paesaggio, come i suoi componenti siano distribuiti e il rapporto esistente tra loro, significa "dare un significato" alle forme naturali che l'azione dell'uomo ha modificato nell'ambiente originario, perciò arrivando a comprendere i "perché" di quell'aspetto che noi oggi possiamo percepire del territorio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Bracciano - Torrione parte superiore del Castello Odescalchi,

Partenza del dirigibile dall'Hangar di Vigna di Valle", Anni Dieci del secolo scorso

(Ancora nessun "Hangar Rossi")

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La forma del paesaggio si modifica a seconda della struttura geologica e il regime idrico, la copertura vegetale, il clima e le attività umane che via via vi si svolgono, quindi la si può analizzare su molti piani diversi - colori, curve di rilievi, sinuosità o rettilinei di sentieri e strade, colture o foreste, aspetti estetici più o meno curati.

In un paesaggio si possono anche cercare
indicazioni della sua storia, come la vegetazione distinta in boschi o filari o vigne o frutteti, colture recenti o antiche, le rovine di castelli e fortificazioni, i resti di fossati e passaggi, come ponti, alberi particolarmente antichi, case e fattorie sia recenti che antiche, le tracce delle attività produttive.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bracciano - Vista del Lago con la Chiesa della Madonna del Riposo, Anni Trenta

(L'Hangar della “Costruzioni Aeronautiche di Bracciano” di Giuseppe Rossi visibile a sinistra)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Individuare le attività umane lo si può fare iniziando da quella agricola, tipi di colture o allevamenti, "appezzamenti" di terreno, piccoli, grandi, orientati come, e poi attività economiche, fabbriche, cave, porti, tracce di declino o abbandono, nuove attività, ancora strade, ferrovie, canali, "vie di trasporto" sì, ma di "cosa" e "verso dove"...

Partendo magari
da come il paesaggio si sia "evoluto" durante l'ultimo mezzo secolo e di come sia ulteriormente cambiato da 100-200 anni fa, quando non c'erano né treno né automobile, come poteva apparire in quell'epoca e come ad esempio il clima potrebbe andare a trasformare l'attuale paesaggio, con quali vantaggi e svantaggi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Bracciano - Lago visto dall'alto", Anni Cinquanta

(Morto Rossi nel 1957, l'anno seguente l'hangar diverrà sede della Cantieri Navali Italcraft

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Studiando magari paesaggio che ci circonda, così da poter acquisire concetti base come "rete di relazioni", "sviluppo sostenibile", "rischio ambientale", "biodiversità" e usarli nel recupero delle radici storiche e delle tradizioni culturali, lo studio di ecosistemi nelle loro componenti biotiche e abiotiche, le loro relazioni e interazioni.

 

Se ne potrà dopodiché analizzare l’aspetto idrogeologico, tipo di suolo e configurazione della rete irrigua, o l’aspetto economico e di mercato di agricoltura e industria, con osservazioni sul campo e ricerca di fonti bibliografiche anche via Web, come articoli, monografie, semplici testi scolastici, riviste specializzate, o interrogando "esperti".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Bracciano - Vista del Lago", Anni Ottanta

(L'"Hangar Rossi", definitivamente abbandonato, sarà lasciato cadere in rovina, ancora oggi)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Educare al paesaggio" significa "Imparare a vedere - per imparare ad agire!", con i giusti presupposti, motivazioni, conoscenze e strumenti di lettura, la proposta didattica sulla "percezione del paesaggio" nella interazione tra Essere umano e Natura, da spettatore ad attore, lettura del paesaggio come "specchio di identità culturale".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Società Operaia Bracciano

1878

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

HomeWelcomeWhat's HappeningSpecial Events

Virtual TourCollection SamplesWhere How & WhenLearning CenterExtended Museum

Archaeology for AllVolunteersMembersWeb WeaversCredits

 

 

 

 

© Copyright 1989-2019 AlterEgo & Partners™, Stockholm, Sweden, with  Copyleft

for non-commercial use of original material if source | © | web URL | authors fully quoted

All rights reserved AlterEgo & Partners and The White Fly Publishers